Prime parole di Montella:”inaccettabile che il Milan non sia nelle coppe”

MILANO – Presentazione del nuovo allenatore A.C. Milan, Vincenzo Montella, a Casa Milan, in via Aldo Rossi. Presente anche l’amministratore delegato Adriano Galliani. Subito le parole del mister:”Sono felicissimo di essere qui, sono molto concentrato sul mio lavoro, ho una grande responsabilità da trasmettere alla squadra”. Un Milan quello degli ultimi tre anni che con alti e bassi non ha mai soddisfatto i tifosi:”è inaccettabile che il Milan non sia nelle coppe – continua Montella – dobbiamo pensare ad entrare in Europa”. Rincalza la dose l’a.d. Galliani:”Il Milan deve fare come la Juventus 5 anni fa: ha cambiato allenatore e dei giocatori, arrivava da un settimo posto, come noi, e ha saputo cambiare e vincere. Se è successa una cosa del genere può succedere anche in futuro”. Sulle modalità di gioco il coach ex Sampdoria non ha dubbi:”sono rimasto sempre estasiato dal Milan di Sacchi. Voglio un modello duttile. Mi piace molto Niang, vorrei capirlo e conoscerlo. Non ho un modulo statico ma sarà funzionale ai principi di gioco e alle partite che andremo a giocare”. In chiave mercato invece in giornata sono stati ceduti Simic e Verdi come conferma Galliani:” abbiamo al momento una rosa di 25 giocatori. Non venderemo De Sciglio anche se il Napoli lo ha richiesto espressamente”. Su Borja Valero nessun contatto anche se un giocatore ammirato dall’attuale mister rossonero e probabile l’uscita di Bacca, giocatore con un mercato internazionale.

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa privacy e cookies. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi